Carlo Quadraro

Carlo Quadraro nasce a Borgomanero il 08 Dicembre 1966, sin da bambino appassionato di sport motoristici, sostenuto dal papà Bartolomeo inizia a 7 anni con le moto da fuoristrada arrivando a cimentarsi in qualche gara locale. Crescendo, la passione per le due ruote sfocia in quella per le quattro ruote e si avvicina al mondo del kart quando all’età di vent’anni incontra Osvaldo Savoini, amico di famiglia e pioniere di questo sport.

Dopo qualche anno di apprendistato, nel 1992 inizia a partecipare alle gare regionali dapprima sporadicamemente, poi, visti i risultati sempre piu’ incoraggianti, l’impegno nelle competizioni diventa costante.

Nel 1994 partendo da un’idea del papà Bartolomeo, in collaborazione con la moglie Roberta fonda il Vaemenia Karting Team, che dapprima ha sede a Omegna e in seguito viene trasferito a Borgomanero. Nel 1995 Carlo è ideatore e promotore delle manifestazioni cittadine ad inseguimento che vengono organizzate con grande successo non solo a Borgomanero ma anche a Borgosesia e San Maurizio d’Opaglio. Nel 1996 la prima vittoria importante a Nizza Monferrato che non solo gli permette di conquistare il secondo posto assoluto nel prestigioso Trofeo Pista Winner, ma di raggiungere la prima vittoria nel Campionato Regionale Piemontese cat. 125 Nazionale.

Nel 1998 lascia la direzione del Vaemenia Karting e grazie all’interessamento ed al supporto del Winner Karting Club nel 1999 diventa pilota ufficiale Pavesi che prevede una fornitura gratuita di 2 motori all’anno, per affrontare la stagione di gare. Fiducia ben riposta dal momento che fino al 2006, anno in cui decide di abbandonare le gare patrocinate dalla Federazione Italiana Karting (FIK) viene conseguito il seguente palmares.

Su più di 200 gare disputate:

N° 73 vittorie
N° 6 Campionati Regionali in tutte le categorie della 125cc.(Nazionale - ICC - Senior)
N° 1 Campionato Interregionale di Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta.
Dopo tre anni di inattivita’, sostenendo l’iniziativa dell’amico
Angelo Zapelloni, collabora all’organizzazione del 1° Memorial Osvaldo Savoini, ricreando ’atmosfera ed il successo delle prime edizioni.
Sempre a Settembre 2010 ritorna alle competizioni prendendo parte ad una prova del Trofeo KartSport sulla rinnovata Pista Azzurra di Borgoticino, nella quale consegue una prestazione importante realizzando non soltanto Pole Position e vittoria in prefinale ma anche una splendida vittoria in finale partendo dall’ultima posizione (21°). Con un rinnovato gruppo di amici collabora oggi alla realizzazione della manifestazione intitolata alla memoria dell’ amico Osvaldo.